Trasferire File con WeTransfer

In un mondo caratterizzato dalla posta elettronica e dal massiccio invio di file tra utenti, WeTrasfer si dimostra il software ideale per scambiarsi file di grandi dimensioni e per superare il limite dell’email tradizionale. Vediamo, allora, quali sono i vantaggi di questo software, nato nel 2009 ad Amsterdam ed oggi utilizzato in tutto il mondo sia da browser, sia da app.

La principale caratteristica è sicuramente la semplicità, dato che We Transfer si presenta con un’interfaccia intuitiva per fare l’upload e il download dei file in pochi passi. Vediamo allora perché usare questo servizio per il trasferimento dei file personali e di lavoro.

WeTransfer: perché utilizzarlo

Tanti sono i vantaggi che possiamo indicare agli utenti che si chiedono come funziona WeTransfer e perché utilizzare questo servizio al posto, ad esempio, dello spazio sul cloud o di altri tool. In particolare, ricordiamo come:

  • si tratta di un servizio gratuito;
  • permette lo scambio semplice ed immediato di file fino a 2GB;
  • nella versione Plus a pagamento offre opzioni avanzate di sicurezza, rendendo questo software adatto anche allo scambio di dati sensibili.

Sicuramente, tuttavia, il principale vantaggio è la facilità d’uso dato che basta accedere al sito e accettare i termini di servizio per cominciare a caricare i file da condividere online. In pochi passi si potrà condividere il materiale per un massimo di 2GB semplicemente compilando i campi sulla schermata principale con la propria email, l’email del destinatario, un messaggio e aggiungendo i file. Una volta ricevuta conferma del caricamento potrai avviare il trasferimento cliccando sul tasto “Transfer”.

WeTransfer e l’attenzione alla sicurezza dei dati

Le aziende che usano Wetransfer nella sua versione a pagamento per la condivisione dei dati possono contare su un’opzione in più non prevista dalla versione free del tool ovvero la crittografia dei dati e la protezione con una password. Inoltre, il destinatario riceverà il messaggio per scaricare il file con i dati del mittente, il testo di accompagnamento e il link da utilizzare per il download, valido per un massimo di 7 giorni.

Come puoi vedere, WeTransfer è ad oggi il metodo più semplice e sicuro per inviare ogni tipo di file e di diverso formato, compresa la possibilità di inviare più documenti contemporaneamente anche in un archivio .zip.

WeTransfer Plus: le funzionalità aggiuntive

Se WeTransfer free è apprezzato dagli utenti privati, le aziende possono contare sui vantaggi aggiuntivi della versione a pagamento, ovvero WeTransfer Plus, che comprende alcune funzionalità avanzate tra cui:

  • invio di file fino a 20GB;
  • possibilità di personalizzare la pagina del download;
  • possibilità di proteggere i file con una password;
  • possibilità di archiviare i file su uno spazio di cloud personale di 100GB.

In poche parole, la versione Plus di WeTransfer si presenta come un servizio paragonabile ai più conosciuti Dropbox e Google ed è ottimizzata per la condivisione dei file via email.

Come funziona l’app WeTransfer

WeTransfer non si utilizza solo da PC, dato che è possibile scambiare file di grandi dimensioni anche in mobilità, grazie all’app per Android e iOS. Tuttavia, in questo caso si possono condividere solo documenti, immagini e video disponibili sullo smartphone.

Il consiglio è, quindi, quello di non usare la posta elettronica per l’invio di file pesanti fino a 2GB, ma affidarti ad un servizio esterno come WeTransfer. Si tratta, infatti, di uno dei tool più apprezzati e utilizzati al mondo per la sua funzionalità, semplicità di utilizzo e versatilità.

Comments

comments